Miglior Prezzo Garantito

Paolo Gioli. Gli anni di Venezia (1960 – 1969)

Paolo Gioli, Omaggio a Ionesco, 1965, Olio su tela, 200 × 140 cm


Galleria in Corte dedica la mostra Paolo Gioli. Gli anni di Venezia (1960 – 1969), a cura di Nico Stringa, nata dalla volontà di amici e collezionisti, alle prime esperienze creative di uno tra gli artisti italiani più significativi e poliedrici, attraverso un'antologia di opere pittoriche e grafiche di Gioli (1942 - 2022), mettendo a disposizione del pubblico disegni e dipinti ricchi di fascino realizzati nel corso degli anni ‘60 in Laguna. L'esposizione intende far conoscere meglio il periodo di formazione che coincide con la  prima maturità di Gioli, quando tra il 1960 e il 1969, con lavoro incessante, il futuro film-maker e fotografo confermava a sé stesso, tramite opere sempre più focalizzate sulla centralità del movimento d’immagine. Gli choc a cui l’artista sottopone l'osservatore con la drammatica plasticità del Ciclo delle Creature e subito dopo con l’articolato percorso delle caleidoscopiche sezioni denominate anche Scomponibili, sono altrettanti dispositivi messi a punto da Gioli nella elaborazione della sua poetica fin dal periodo veneziano: l’immagine è in pericolo, gli artisti la salveranno con la pittura, con una fotografia ‘primordiale’, con il cinema sperimentale.



  1. Parole chiave: nico stringa, galleria in corte